Mariti soli fra pentole e pannolini

Un reality Bbc porta il caos in tv

L’emittente britannica vuole “deportare” le donne di un villaggio e lasciare gli uomini alle prese con le faccende domestiche.

Il paese si spacca, il Municipio convoca assemblea straordinaria Le mogli: “Siamo tutte entusiaste, non vediamo l’ora di iniziare”


Eccelso esempio di pregiudizio antimaschile. Nulla è ancora avvenuto, anzi lo show è solo in fase di progettazione ma già si traggono le conclusioni: il caos, gli uomini che dovrebbero sentirsi perduti, ecc.
Questo luogo comune biascicato all’infinito che un uomo senza una donna non sa come fare…
Io non ho mai conosciuto finora un uomo veramente incapace di organizzarsi a vivere da solo.
Due signori di mia conoscenza erano uomini talmente imbranati nella vita pratica che erano seri candidati a fare una brutta figura, oltre che molto avanti negli anni, ma, quando ad uno la moglie è morta e all’altro si è ammalata gravemente, hanno tirato fuori entrambi delle capacità che nessuno si era mai immaginato che possedessero.

Secondo me gli uomini di quel villaggio rischiano grosso ad accettare: è chiaro che lo scopo per cui il programma televisivo è nato è di deridere gli uomini e mostrarli incapaci, ma visto che da soli tutti i signori si gestiranno meravigliosamente e faranno facilmente fallire il pregiudizio, è ovvio che i produttori dovranno barare a tutti i costi, altrimenti il vieto luogo comune non potrà trionfare e l’interesse del pubblico sullo show si abbasserà paurosamente.
Quindi succederà che verranno ingigantiti i problemi, verranno fatte inquadrature abnormi per fare in modo che un po’ di polvere sul pavimento assuma i connotati di una discarica, che un po’ di disordine (magari lasciato dalla signora prima di partire) si trasformi in un caos primigenio, se un bimbo piange per un minuto la scena andrà in loop per farla durare mezz’ora, se un uomo stingerà qualcosa nel bucato o brucerà un uovo (come se le donne non facessero mai errori!) l’incidente sarà ripresentato ritualmente per una settimana consecutiva, e così via.
Certo che, se questi bravi signori non accetteranno, il verdetto è chiaro fin dal principio: gli uomini non possono stare senza donne.
Insomma: i meschini sono fregati comunque. A meno che … non si organizzino molto bene per fare fallire la loro pubblica denigrazione, usando qualche colpo d’astuzia.


E se facessimo un esperimento opposto: il villaggio senza uomini?
Mi piacerebe vedere al primo guasto importante (per esempio al riscaldamento), oppure alla vista di un grosso scorpione o un grosso ragno (magari completamente innocuo) come se la caverebbero le signore. O anche al primo oggetto pesante da sollevare: di esempi ne potrei fare a bizzeffe. Ma con i cameramen pronti a filmare ogni cosa, ogni smorfia, ogni lamentela. Sarebbe necessaria, una volta tanto, un po’ di par condicio.

Stop Ingiustizie!

Leggi sul divorzio ingiuste,Rapimenti,Tradimenti, Scrivi la tua storia qui in modo che tutti possano leggere. Clicca sul cartello rosso e vai alla Sala Stampa

Stop Ingiustizie!