MILANO-PROGETTO “PADRI SEPARATI”

MILANO-PROGETTO “PADRI SEPARATI”

La Casa dei papà  separati della Provincia di Milano ospiterà  veri e propri corsi per conoscere e risolvere le problematiche di coppia e di famiglia.

E tra gli insegnanti ci saranno gli stessi ospiti della struttura, pronti a raccontare la propria esperienza sia di separazione che di riprogettazione della propria esistenza.

Il progetto della Provincia di Milano, anche grazie ad un recente accordo con Regione Lombardia e Asl Milano 1, non solo continua nella sede di Rho, ma verrà  ulteriormente potenziato e ampliato.

La struttura, attiva a Rho dalla primavera 2010, si è inizialmente offerta per ospitare papà  separati costretti a dormire in auto o per strada o in alloggi di fortuna, garantendo ad ogni singolo ospite un progetto mirato. Quindi ha messo a disposizione spazi per l’accoglienza dei figli e una rete di servizi coordinati dalla provincia, sia per il supporto alla genitorialità  che per l’accompagnamento al lavoro. Ora la Provincia inaugura una seconda fase del progetto.

La prima novità  riguarda l’allestimento di un appartamento dove alcuni papà , già  ospiti della struttura, potranno ritrovare la propria autonomia abitativa e svolgeranno soprattutto il ruolo di tutor per i nuovi arrivati. La seconda novità  è relativa a veri e propri corsi di formazione sulle problematiche di coppia e di famiglia.

La Casa dei papà  separati è la medicina per delle situazioni esplose drammaticamente dopo la separazione “ spiega Massimo Pagani, assessore provinciale alle Politiche sociali “ Ora, invece, vogliamo fare prevenzione, trasformando la struttura in una specie di università  della coppia, dove professionisti e protagonisti si confrontino su problemi concreti relativi al vissuto di coppia, al superamento della litigiosità , alla gestione dei figli, ai costi della separazione. Organizzeremo anche dei corsi simili a quelli prematrimoniali, ma dove si insegni l’economia domestica, la genitorialità , il superamento delle conflittualità . La Casa dei papà  separati diventerà  progressivamente un polo per lo studio e la soluzione delle conflittualità  famigliari. Abbiamo coinvolto la Regione, l’Asl, il Tribunale, le associazioni di avvocati matrimonialisti, le associazioni di genitori separati. E quali migliori docenti di chi ha vissuto in prima persona il dramma della separazione?.

La casa di Rho, situata nel Collegio dei Padri oblati di Corso Europa, può ospitare fino a 18 persone.

Per informazioni sul progetto Padri separati è possibile consultare il sito delle Politiche sociali della Provincia di Milano QUI

kirap

kirap

Non si conosce mai abbastanza bene una donna fino a quando non la si incontra in tribunale. (Per la maggiore) http://www.separati.eu/

Potrebbero interessarti anche...

Stop Ingiustizie!

Leggi sul divorzio ingiuste,Rapimenti,Tradimenti, Scrivi la tua storia qui in modo che tutti possano leggere. Clicca sul cartello rosso e vai alla Sala Stampa

Stop Ingiustizie!