Ridammi i miei figli

Ridammi i miei figli

Padre si ribella”Ridammi i miei figli”. Tensione in municipio, aggredisce anche i carabinieri: arrestato

Ridammi i miei figliIl municipio di Somma Lombardo

 

Ridammi i miei figli– Due giorni per metabolizzare la mazzata, poi la scena madre in Comune: lunedì 13, in mattinata, un quarantacinquenne al quale, il venerdì precedente, il tribunale dei minori aveva sottratto i figli ha deciso di dimostrare d’essere un ottimo padre mettendo le mani addosso all’assistente sociale Claudia Pozzi.

 

Intorno alle 9 ha fatto irruzione a Palazzo, ha imboccato il corridoio sulla sinistra e subito si è imbattuto nella dipendente. Preso da rabbia cieca ha pronunciato solo una frase: «Ridammi i miei figli». E poi, tirandola violentemente per i capelli, l’ha sbattuta a terra e l’ha riempita selvaggiamente di calci e pugni. A soccorrere la malcapitata è sopraggiunta una collega, alla quale l’uomo ha rivolto lo stesso trattamento. Poi se n’è andato tranquillo a bere un caffè: all’arrivo dei carabinieri che l’hanno incrociato nell’enoteca vicina al municipio ha aggredito pure loro. Alla fine è stato arrestato.

kirap

kirap

Non si conosce mai abbastanza bene una donna fino a quando non la si incontra in tribunale. (Per la maggiore) http://www.separati.eu/

Potrebbero interessarti anche...

  • Aggredisce i carabinieri? Mmmmm che non sia un’altra invenzione dei giornali nazi-feministi che vogliono dipingere l’uomo come un pazzo?

    Io se fossi in Italia investigherei per sapere. Magari andando a trovare in carcere quest’uomo.

  • Robyyyyy quest è peggio di te

    • marina

      beh,ed ora cosa a risolto??!!!per quanto possa essere stato esasperato ora il suo gesto,nn ha fatto che avvalorare la motivazione dell’esser stato allontanato dai figli…non è questa la maniera di lottare..certo è,che si è tolto una bella soddisfazione…ma ne è valsa la pena??!!così i figli li ha persi del tutto…se nn c’era una posta in gioco così importante,si poteva anche fare…ma per i riavere i figli,nn è questa la strada da percorrere..

  • Ehehe ma chi il Lele? Ma figurati una delicata femminuccia.ahahahaha ……… È forte il Lele …

  • Misseri ha detto di star meglio in carcere e ho detto tutto.

  • CHi è il Lele?

  • e ci credo che misseri sta meglio in carcere!!!

  • Non ha aggredito i carabinieri Voleva i suoi figli i carabinieri hanno tentato di fermarlo e lui ha reagito. Scusate la pignoleria ….

  • Reagito come? Non si reagisce ai carabinieri

  • non tiriamo ad indovinare. Qualcuno dovrebbe andare dal tizio e chiedergli la sua versione con un regisrtatore in tasca

  • Non ci fidiamo dei mass media

  • Anche se avesse reagito in quel modo, credo che sia legittima difesa.Non è scandalo. I giornali sappiamo bene cosa fanno e da chi sono gestiti. Quell’uomo Arrestato ha difeso se stesso e i suoi figli,chiunque farebbe ciò che ha fatto. Lo ammiro.

  • Se poi vuoi accertare l’altro senso, ho capito benissimo ciò che vuoi dire.Gettare fango sul Papà, in italihanistan è frequente, non fa notizia, scopri l’acqua calda. Io i registratori e le videocamere me le porto sempre dietro, l’esse esse che lavora al mio caso è avvertita. Buongiorno Lele Buongiorno gruppo.

  • No Roby. Non si aggrediscono le forze dell’ordine. Loro fanno il loro lavoro. L’aggressione alla troia ass sociale la condivido ma ai Carabinieri no. Ti mettono dentro e non ti fanno uscire per anni. E poi puoi addire addio ai bambini. Per salvare i figli bisogna essere a piede libero.

  • Gabry un consiglio: quì dentro usa le X PER Dire le paroline tipo TrXXa….

  • perchè?

  • beh diciamo una forma di educazione stabilita da tutti i componenti del gruppo

  • cioè fammi capire… scrivere txxxa è educato mentre scrivere troia non lo è?

  • Diciamo così…….ma non per imposizione. Semplice forma voluta e usata da tutti noi all’interno di questo gruppo.

  • anche per non dare modo ad altri di attaccarsi a quello che non è.

  • nemmeno fossimo a parlare in una scuola o in un asilo pieno di bambini. Questa sichiama ipocrisia belle e buona. Niente di nuovo… si chiama Italia. Ho il voltastomaco ROby. Ti ringrazio per il suggerimento, sia chiaro. Ma ho il voltastomaco.

  • serve anche per non prestare il fianco a facili attacchi

  • io non ho paura dei facili attacchi anzi, ben vengano. Servono a riconoscere i vili dagli uomini! Non scriverò parole esplicite per rispetto alle regole del gruppo, ma solo per quello! Chi si attacca alla forma è un poveraccio che non sa a cosa attaccarsi. Questa gente è bene portarla allo scoperto e, una volta individuata, eliminarla dalla scena. Queste sono le persone complici o artefici in prima persona del malessere nazionale. Queste sono tecniche da politicante. Combattere queste persone singifica anche educare il popolo a non farsi ingannare dai falsi buonismi e dall’ipocrisia

  • Gabriele Cripezzi – si non si reagisce ai carabinieri ma quando sei esasperato da anni di ingiustizie e di derisioni non è detto che tu abbia la forza di controllarti. Non sai cosa sia la disperazione Gabriele. Datti tempo: quando avrai perso la casa quando andrai a prendere i tuoi figli e ti diranno che non ti vogliono vedere, quando andrai dai carabinieri per far rispettare la Legge e ti rideranno in faccia allora ne riparliamo: certo che non si reagisce alle forze dell’ordine.

  • Fate come me: io all’ assistente le ho dato della “donnaccia infame”…bisogna essere un gradino più in alto di queste “megere”. Gabriele, io non sono un vile, ma da solo mi toccherebbe un bel T.S.O.: cerca qualche altro padre coraggioso e diamoci da fare con i fatti anzichè con i piagnistei. Almeno una decina e poi ti garantisco che i figli (solo i nostri) ce li rendono immediatamente: sul come fare ho diversi “progettini” che non possono fallire. Progettini “top secret” per ora.

  • Siamo d’accordo Massimo. Non ho detto che non comprendo, ho detto che non si fa.

  • Gege, parliamo la stessa lingua e… non posso credere ai miei occhi. FInalmente uno che dice quello che dico da MESI, di sua spontanea volontà.

  • Io lo dico da anni..(3)

  • io glielo direi pure ma quando ho scritto ai SS e per conoscenza all’assessore competente elencando tutti i motivi di oggettivo pregiudizio per mia figlia causati dalla “madre” dicendo chiaro e tondo che non tutelavano gli interessi della minore sapete che hanno fatto? “Denunciato” penserete li accusate di incompetenza ed omissione di atti d’ufficio. Invece no. Sono corsi al TdM e si sono fatti sollevare dall’incarico ….Non potevano contestare i miei argomenti ne continuare a seguire il caso senza intervenire contro la”signora”. Ma questo non si fa… non è nella prassi!

  • schifo!!! è gente impunita…

  • tutto logico secondo il sistema criminale nazi-femminista e statale stupra uomo e stupra bambini

  • non mi meravigliano più ste cose

  • penso che sia stata una reazione” naturale” di un padre che si vede sottratto le persone che ama di piu’ da gentaglia di merda che probabilmente non ha nesuna idea di che cosa significhi assistere socilamente una persona..penso che avrei fatto lo stesso..

  • Sergio Taranto

    “A soccorrere la malcapitata è sopraggiunta una collega, alla quale l’uomo ha rivolto lo stesso trattamento”.ma siamo sicuri che la malcapitata sia l’ass sociale e non il papà al quale sono stati tolti figli?

  • Claudio Faggella

    Vorrei tanto sentire la versione di questo padre….xkè è arrivato a fare questo…

Stop Ingiustizie!

Leggi sul divorzio ingiuste,Rapimenti,Tradimenti, Scrivi la tua storia qui in modo che tutti possano leggere. Clicca sul cartello rosso e vai alla Sala Stampa

Stop Ingiustizie!