Boicottaggio

Dobbiamo controbattere..e sopratutto denigrare questo cazzo di film..che già prima di uscire prospetta il ridicolo per la classe del padre separato. Verdone a puntato sul classico ovviamente non ha più idee per i suoi film.. manca di originalità per continuare a voler far ridere il pubblico martoriando sempre l’uomo..ridicolizzarlo fa ridere secondo i parametri comici che verdone conosce,, a me fa piangere invece .. come mi fa piangere lui con questa poca sensibilità per il sofferente..

Ospite

Ospite

Sono te ,lui,chiunque e scrivo in anonimatohttps://www.separati.eu/

Potrebbero interessarti anche...

  • Peccato che Verdone non abbia uguagliato nè tantomeno voluto omaggiare il suo grande maestro Alberto Sordi come ne “Un borghese piccolo piccolo” e “Un detenuto in attesa di giudizio”,due capolavori in cui la drammaturgia supera la vis comica e che hanno consacrato Sordi fra i grandi attori drammatici del nostro tempo.Verdone rimanga pure confinato fra le “gag” dell’ avanspettacolo che fruttano di sicuro.

  • salvo

    Peccato che Verdone non abbia voluto voluto nè omaggiare nè tantomeno ha uguagliato i il suo grande maestro Alberto Sordi come ne “Un borghese piccolo piccolo” e “Un detenuto in attesa di giudizio”,due capolavori in cui la drammaturgia supera la vis comica e che hanno consacrato Sordi fra i grandi attori drammatici del nostro tempo.Verdone rimanga pure fra le “gag” dell’avanspettacolo.

  • anche benigni ha fatto un film sulla vita nei lager in maniera comica ( niente di più triste nella storia di tutte le atrocità praticate contro l’umanita) eppure ha vinto un oscar. non capisco perche per forza bisogna sempre criticare, sempre pronti a puntare il dito………….sono un padre separato e che vive lontano da sua figlia per scelta della ex, e sò benissimo cosa significa la sofferenza dovuta alle separazioni, ma sè qualcuno ci rapresenta in modo comico non mi dà nessun fastidio.

  • il problema non è la comicità…ma incolpare la specie .. nel suo film mostra che tutti i guai dei padri separati sono dovuti da loro stessi.. cosa assolutamente non veritiera.. insomma rendere ridicolo l’uomo separato con tanti difetti .. solo per far ridere le persone.. e poi non paragoniamo benigni con la vita è bella .. non ci sono confronti in tutti i sensi. sia come interprete sia come regista e tutto.Sicuramente verdone fa ridere.. oddio forse sorridere ma non ridere.Senza contare che manca di drammaticità come La vita è bella di Benigni il quale col suo film a portato in risalto la tragedia vissuta dagli ebrei. Verdone cosa sta portando in risalto? La voglia di fare incassi e basta…

  • sara solo una macchietta il film che vuole raccontare il dramma di noi papà… io non vedro il suo film… non mi faccio offendere da una tale interpretazione delle cose

  • Critica del film :Giovanni Menicocci
    Neanche i problemi sociali riescono ad attirare l’attenzione dello spettatore, tanto sono distanti dalla quotidianità i lavori che i tre protagonisti praticano: critico cinematografico, discografico ed imprenditore riciclato in gigolo. Si tratta di un coté borghese che non appassiona e non suscita ilarità.

Stop Ingiustizie!

Leggi sul divorzio ingiuste,Rapimenti,Tradimenti, Scrivi la tua storia qui in modo che tutti possano leggere. Clicca sul cartello rosso e vai alla Sala Stampa

Stop Ingiustizie!