IL SENATO ITALIANO NON ESISTE!!!

IL SENATO ITALIANO NON ESISTE!!!

GUARDATE ATTENTAMENTE IL VIDEO!!!.

Questo è il frutto del voto degli italiani, che, dividendosi in destra e sinistra, producono i loro stessi problemi, rappresentati da codesti signori ben vestiti e con una buona dialettica, che sono i requisiti principali del loro lavoro.

Questi signori con i loro privilegi, partendo dagli stipendi, sono ben lontani dalla vita quotidiana dei cittadini che sono di fatto il loro veicolo per arrivare a scaldare quelle poltrone, ringraziando i dirigenti che gli hanno permesso quella accomodante posizione.

Italia più giusta durante le ultime campagne elettorali si è battuta per l’astensione, in virtù della realtà  della politica che gli italiani non sanno, e siamo stati accusati addirittura di ignoranza! Noi! Ci hanno detto che bisogna comunque votare per non lasciare decidere gli altri!

Il voto è un diritto e un dovere, certamente, ma se i candidati sono quelli che testimonia questo video, beh, è il caso di non far decidere loro del nostro futuro, questi eleganti signori che sistemano il proprio e quello di amici e parenti.

Alle prossime elezioni, cari italiani, usate le vostre armi per una grande e spietata rivoluzione, non andate a votare o segnate la scheda, a meno che, ci sia un partito o un movimento nuovo, che si prefigge un cambiamento radicale dell’attuale sistema politico e dei lestofanti che lo compongono.


Ringraziamo Stefano Lentini

kirap

kirap

Non si conosce mai abbastanza bene una donna fino a quando non la si incontra in tribunale.
(Per la maggiore)
https://www.separati.eu/

Potrebbero interessarti anche...

  • Giuseppe

    Anche se spesso l’avere condiziona e influenza l’essere,è quest’ultimo che determina l’essenza del primo…….!!
    Ma come fare a farglielocapire……..!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Fatica inutile.
    Giuseppe Pasqui

Stop Ingiustizie!

Leggi sul divorzio ingiuste,Rapimenti,Tradimenti, Scrivi la tua storia qui in modo che tutti possano leggere. Clicca sul cartello rosso e vai alla Sala Stampa

Stop Ingiustizie!