Lettera Al Quirinale di un padre

Lettera Al Quirinale di un padre

Caro Presidente vi scrivo in virtù della mia situazione (come tanti) riguardo di essere un padre separato.. penso già  siate al corrente di vicende correlate a tali situazioni.

Vi chiedo..(anzi vi imploro come padre della patria in cui viviamo) non voglio perdere mio figlio..come voi non vorreste perdere Noi..i vostri figli.

Intervenite riguardo l’affido e rendete giustizia per tutti i padri d’Italia.. onesti lavoratori e cittadini esemplari..

Le ex mogli fanno tutto a loro piacimento.. domani è Natale ed io non potrò passare il Natale con mio figlio.. per decisione ed indottrinamento del bambino da parte sua..

Sono arrabbiato con la giustizia non credevo di vivere in un paese tanto ingiusto.. ero sempre stato orgoglioso del mio paese.. ma devo ricredermi.. vani sono i tentativi di risolvere qualsiasi diverbio.. ma ho capito che tutto gira attorno al vil denaro..

Non c’è dignità  e la stiamo perdendo anche noi padri.. maltrattati e denigrati da una giustizia ingiusta.

Non voglio far intervenire assistenti sociali forze dell’arma per non traumatizzare il bimbo.. cosa fare?

Le chiedo di intervenire per un futuro sereno ed evitare che la situazione possa versare in direzioni sbagliate..

Chiedo umilmente scusa per il disturbo arrecatogli ne leggere la mia lettera ..la prego lo faccia per tutti i padri d’Italia.

Risposta dal Quirinale

Lettera Al Quirinale di un padre

kirap

kirap

Non si conosce mai abbastanza bene una donna fino a quando non la si incontra in tribunale.
(Per la maggiore)
https://www.separati.eu/

Potrebbero interessarti anche...

Stop Ingiustizie!

Leggi sul divorzio ingiuste,Rapimenti,Tradimenti, Scrivi la tua storia qui in modo che tutti possano leggere. Clicca sul cartello rosso e vai alla Sala Stampa

Stop Ingiustizie!