Padre e figlia si ritrovano dopo 28 anni e fanno un figlio

E’ una storia che scandalizza, che tocca le corde dei più profondi tabù; ma prima di trarre le nostre personali conclusioni (assolutamente legittime) è doveroso conoscere bene i fatti. Penny Lawrence è una giovane donna di 28 anni che – dopo aver perso la madre che l’ha allevata grazie all’aiuto dei nonni – ha deciso di andare alla ricerca di quel padre che non ha mai conosciuto, avendola abbandonata alla nascita. Penny trova suo padre a Houston in Texas. Il padre di Penny si chiama Garry Ryan ed ha 46 anni. A questo punto tra padre e figlia succede qualcosa di imprevisto. Garry e Penny non si erano mai visti primi, di fatto sono due adulti sconosciuti e cominciano ad essere attratti l’uno dall’altro non per il loro rapporto filiale, ma come uomo e donna. I due si innamorano e si lasciano travolgere dalla passione. Ma c’è di più. Dalla loro unione nascerà un bambino: Penny è infatti rimasta incinta di suo padre. Ecco come commenta la 28enne: “non vogliamo essere definiti come una coppia incestuosa. Abbiamo cercato di capire cosa ci stesse accadendo, se erano normali le nostre sensazioni e così ci siamo informati. Esiste una malattia chiamata GSA e noi siamo affetti da questa sindrome”. La GSA – Genetic Sexual Attraction (attrazione sessuale genetica) – è una sindrome che colpisce consaguinei che non sono cresciuti assieme. Ritrovandosi in età adulta sviluppano un sentimento molto forte, che spesso si trasforma in attrazione sessuale perchè – non essendo cresciuti assieme – non manifestano la naturale avversione ai legami fisici.

Ospite

Ospite

Sono te ,lui,chiunque e scrivo in anonimatohttps://www.separati.eu/

Potrebbero interessarti anche...

Stop Ingiustizie!

Leggi sul divorzio ingiuste,Rapimenti,Tradimenti, Scrivi la tua storia qui in modo che tutti possano leggere. Clicca sul cartello rosso e vai alla Sala Stampa

Stop Ingiustizie!