Il via all’estinzione della figura paterna

Il via all’estinzione della figura paterna

Festa del papà abolita in un asilo di Genova. "Troppe separazioni"

Genova, 18 marzo 2016 – Niente regalini fatti a mano, recite, o biglietti di auguri. L’asilo non festeggia la festa del papà perché nelle famiglie dei bambini ci sono state troppe separazioni difficili. Succede a Genova, nel quartiere di Albaro, come riporta oggi un articolo del Secolo XIX. La scuola d’infanzia San Pietro di via Cesare Battisti ha deciso di soprassedere, attirandosi le ire di alcuni genitori e  anche delle istituzioni.

Per la  la vicepresidente e assessore regionale alle Politiche sociali della Liguria Sonia Viale, è una decisione “non condivisibile né sul piano del merito né del metodo”.  Viale ne fa una questione di tutela dell’identità culturale. “Abolire questa festa per presunte ricadute negative sul piano psicologico dei bambini, peraltro smentite da esperti in materia, non vorremmo fosse il preludio alla cancellazione indiscriminata di ogni festa che appartiene per tradizione alla nostra cultura, e che, per motivi diversi, arbitrariamente, potrebbe generare imbarazzi a qualcuno”.

La decisione di bypassare la festività di San Giuseppe, sempre secondo quanto riporta il quotidiano ligure, risalirebbe a qualche anno fa. Ma il caso si apre solamente ora, forse sulla scia di una vicenda simile accaduta a Milano, dove gli insegnanti hanno evitato di festeggiare per non urtare i bambini figli di due mamme.

“Ricordiamo che l’asilo in questione è una struttura pubblica – si scalda l’assessore ligure – e pertanto sarebbe opportuno che rendesse noti i contenuti del piano formativo adottato, condividendoli con le istituzioni, Regione e Comune, che contribuiscono ai finanziamenti del servizio offerto alle famiglie”.

Fonte:http://www.quotidiano.net/

kirap

kirap

Non si conosce mai abbastanza bene una donna fino a quando non la si incontra in tribunale.
(Per la maggiore)
https://www.separati.eu/

Potrebbero interessarti anche...

Stop Ingiustizie!

Leggi sul divorzio ingiuste,Rapimenti,Tradimenti, Scrivi la tua storia qui in modo che tutti possano leggere. Clicca sul cartello rosso e vai alla Sala Stampa

Stop Ingiustizie!